Cerca tra le news

10 numeri per capire le discriminazioni in Piemonte

Quanta intolleranza c’è in Piemonte? Quante persone sono preoccupate dal razzismo?

Con quale frequenza le persone assistono ad atti di razzismo, sessismo e omofobia nella loro vita quotidiana? 

Quanto sono diffuse le discriminazioni basate sull’origine etnica o il colore della pelle? E quelle basate sul sesso?

Sono alcune delle domande a cui si cerca di rispondere nella Nota breve "10 numeri per capire le discriminazioni in Piemonte" curata da Antonio Soggia e Silvia Venturelli e pubblicata dall'IRES Piemonte nell'ambito delle attività a supporto della Regione Piemonte per il monitoraggio e attuazione del Piano triennale contro le discriminazioni 2018-2020.

Per lo studio dei fenomeni di discriminazione l’IRES Piemonte si avvale di due strumenti: il monitoraggio e la supervisione dei casi di discriminazione gestiti dalla Rete regionale e l’Indagine sul clima d’opinione, ricerca su preferenze e attitudini delle persone che vivono in Piemonte che l’IRES Piemonte conduce ogni anno dal 1998 su un campione rappresentativo della popolazione. L’ultima edizione dell’indagine, condotta nel febbraio 2019, conferma alcune domande finalizzate a misurare il grado di apertura dei piemontesi verso le differenze legate all’origine nazionale, la religione e l’orientamento sessuale e include domande nuove che indagano più in profondità il fenomeno della discriminazione.

Il testo della Nota breve è disponibile qui.